FANDOM


Introduzione:

Il nome in sè era un elemento fondamentale per una civiltà che dava molta importanza all'oralità: a differenza del giorno d'oggi, quando il nome è solamente un elemento di distinzione, nel mondo norreno si badava molto al significato.

Non esistevano cognomi, benché numerose saghe parlino di dinastie (tipo gli Yngling), gli esponenti di queste famiglie non portavano un cognome vero e proprio, ma il nome del padre in genitivo a cui si aggiungeva la desinenza -son (figlio) o -dottir (figlia). Questa abitudine è ancora diffusa in Islanda.

L'omonimia era frequente, come possiamo ben immaginare, ma in molti casi era compensata dalla presenza di soprannomi: il più famoso è Ragnar Lothbrok (cioè braghe di pelo), ma ricordiamo un certo Tosti "Il vichingo", Svenn Barba Forcuta e così via.

Insomma, come si chiamavano gli scandinavi?

Nomi:

Per prima cosa è importante sottolineare che anche il mondo norreno aveva nomi composti, ed erano più popolari di quanto non lo siano nell'Italia di oggi.

Abbiamo deciso di fornire due possibilità: da un lato i nomi "popolari", cioè quelli che sono più noti nel mondo di oggi, dall'altro una serie di parole che possono essere combinate per formare nomi composti.

La maggior parte dei nomi composti, infatti, univa un nome proprio a una parola, dando così un significato diverso: ad esempio Gudmundr (Gud + Mundr = Dono di Dio/degli dei) oppure Thorbjorn (Thor + Bjorn = Orso di Thor) e così via.

Quella che segue è una lista di nomi semplici, è possibile unirli liberamente per formare un nome composto: è possibile prendere As/asa (sacro) e unirlo a Bjorn (orso) per formare il nome Asbjorn.

Ma procediamo con ordine, passando in rassegna i nomi tradizionali.

Lista nomi maschili:

Qui presentiamo un elenco di nomi maschili che possiamo definire "tradizionali", nel senso che, per una ragione o per l'altra, hanno avuto fortuna nell'immaginario collettivo anche se magari non erano altrettanto diffusi in epoca vichinga.

All'interno di questa lista si trovano anche nomi celtici o nomi che si sono diffusi in Scandinavia dopo la cristianizzazione e che, quindi, iniziavano ad essere comuni nel secolo XI.

I nomi contrassegnati dal + sono cristiani, quelli seguiti dalla lettera c sono invece celtici, quelli seguiti dalla s sono sassoni, tutti gli altri sono tradizionali scandinavi. I nomi che trovate fra parentesi sono invece i diminutivi che possono comunque essere usati come nomi propri.

  • Abel: +
  • Adam: +
  • Aron: +
  • Atli
  • Benedikt (Bensi): +
  • Bjarni
  • Birger
  • Blasius: +
  • Brian: c
  • Bronn
  • Egill
  • Eirik
  • Erik
  • Fathi
  • Filippus: +
  • Floki
  • Frothi
  • Fundinn
  • Gibbon
  • Gnupa
  • Gunnar
  • Hakon
  • Hakonar
  • Harald
  • Havard
  • Herger
  • Hogni
  • Hrolf
  • Ivar
  • Jakob (Kobbi): +
  • Johann: +
  • Johannes (Jonsi): +
  • Jon (Joni): +
  • Josep: +
  • Knut
  • Kristoforus: +
  • Leif
  • Leo: +
  • Lofrik: s
  • Magnus (Mangi): +
  • Margath: c
  • Markus: +
  • Marteinn: +
  • Matheus: +
  • Melkom: c
  • Mikhael: +
  • Mikjall: +
  • Myrkjartan: c
  • Nikolas: +
  • Njall: c
  • Olaf
  • Olav
  • Pall: +
  • Patrekr: +
  • Petrus (Petr): +
  • Ragnar
  • Rothbert: +
  • Robert: +
  • Sigurth (Siggi)
  • Silvester: +
  • Simun: +
  • Snorri
  • Stefnir: +
  • Stefan: +
  • Sveinn
  • Svenn
  • Thialfi
  • Thrain
  • Tofi
  • Toki
  • Thorsteinn (Tosti)
  • Thormund (Tomi)
  • Thorbjorn (Tubbi)
  • Ubbe
  • Ubba
  • Ulf

Creare il proprio nome maschile:

Nota bene: per creare un nome semplice, sostituisci l'ultima R della parola scelta con una -e o una -i.

In alternativa si possono unire due parole per ottenere un nome composto. Importante considerare che in genere un nome è composto da una parola in genitivo e una al nominativo (esempio: Thorbjorn = orso di Thor): in questo caso il nome al genitivo va messo prima, e viene seguito dall'altro nome. In tutti i casi la R finale di entrambe le parole deve essere rimossa.

Es. "Viaggiatore di Montagna" --> (Farr = viaggiatore) + (Fjell = montagna). "Di Montagna" è un genitivo, quindi va anteposto a  "viaggiatore". Quindi il nome sarà Fjellfar.

Se invece il nome non presenta una parola al genitivo, l'ordine di composizione non è rilevante, ma va comunque rimossa la R a fine di ogni parola.

A:

  • Afir: antenato/ venerabile
  • Agi/ Agni: terrore
  • Aldr: vecchio
  • Alfr: elfo
  • Almr: olmo
  • And: a/ contro
  • Arnr/ Ari: aquila
  • As/ Asa: sacro
  • Athalr: nobile
  • Authr: ricco/ fortunato

B:

  • Balkr: confusione
  • Ballr: pericoloso/ terribile
  • Bankr: nocca
  • Barthr: barba
  • Barnr: giovane
  • Bergr: montagna
  • Bildr: lama
  • Bjalfir: pelliccia
  • Bjartr: luminoso/ luce
  • Bjorn/ Bjarn: orso
  • Blar/ Blakkr: nero/ livido
  • Bleikr: sbiadito/ pallido
  • Bothr: battaglia
  • Brandr: spada
  • Brusir: caprone
  • Brynr: cotta di maglia

D:

  • Dagr: giorno
  • Danr: danese
  • Djurr/ Dyrir: bestia
  • Drengr: giovane guerriero
  • Dunkr: caotico, rumoroso

E:

  • Eithr: giuramento
  • Einr: uno, singolo
  • Eitrir: veleno
  • Eldr: fuoco
  • Erlendr/ Erli: straniero
  • Eyr: isola
  • Eykr: cavallo

F:

  • Fathir: padre
  • Farr: viaggiatore
  • Fastr: veloce/ forte
  • Feitr: grasso
  • Finnr: del Finnmark/ lappone
  • Fjellr: montagna
  • Fjollr: pieno
  • Flaemingr: delle Fiadre
  • Fleinnr: lancia
  • Folkr: gente/ popolo
  • Fothr: piede
  • Frankr: coraggioso
  • Freyr: signore
  • Frithr: pace/ pacifico
  • Frostr: gelo
  • Fuglr: falco/ volatile
  • Fullr: putrido/ marcio
  • Fuxr: volpe

G:

  • Gaddr: punta
  • Galr: selvaggio/ folle
  • Gandr: magico/ stregato
  • Gautr: svedese
  • Geirr: lancia
  • Gestr: ospite
  • Gislr: punta di freccia
  • Gloggr: furbo
  • Glothr: ambra
  • Godr/ Gothr/ Guthr/ Gudr: dio/ divino
  • Grair: temprato dal male
  • Grimr: crudele/ atroce
  • Gromr: sporco
  • Gunnr: guerra

H:

  • Haddr: peloso/ lungochiomato
  • Hafr: caprone/ becco
  • Hakr: pesce
  • Halfr: mezzo
  • Hamarr: martello
  • Handr: mano
  • Hartr: duro
  • Haukr: falco
  • Helgir: sacro
  • Hildr: battaglia
  • Hjalmr: elmo
  • Hjiotr: cuore
  • Hrafn: corvo
  • Hrossr: cavallo
  • Hugr: mente/ pensiero
  • Hvatr: calvo
  • Hvitr: bianco

I:

  • Igullr: riccio di mare
  • Ingvr: bastone, lancia
  • Issr: ghiaccio

J:

  • Jarr: battaglia
  • Jarlr: conte, nobile
  • Jarnr: ferro
  • Jarpr: marrone
  • Jorr: cavallo
  • Jofurr: cinghiale, principe
  • Jutr: danese dello Jutland

K:

  • Kalfr: vitello
  • Kanr: barca
  • Karr: riccioli
  • Karlr: uomo libero
  • Kaupr: mercante, ricco
  • Ketilr: elmo
  • Kjollr: nave
  • Kjotr: carne, pelle
  • Klintr: roccia, picco
  • Knakkr: sgabello
  • Knorr: nave mercantile
  • Kolr: carbone, nero
  • Kollr: pelato
  • Kristrothr: cristiano
  • Krokr: uncino
  • Kuggr: nave a vela

L:

  • Leikr: battaglia
  • Linkr: compassione, aiuto
  • Litlir: piccolo
  • Ljotr: brutto
  • Ljothr: gente
  • Ljufr: caro, amato
  • Lothinr: peloso
  • Lundr: bosco sacro

M:

  • Magnr: forza
  • Manir: luna
  • Marr: glorioso
  • Mothr: rabbia
  • Mulir: bocca
  • Mun/ Mundr: dono
  • Myrr: formica
  • Myskiar: pipistrello

N:

  • Naemr: intelligente, sveglio
  • Naestr: vicino, prossimo
  • Nasr: naso
  • Nefr: naso
  • Nykr: goblin d'acqua

O:

  • Oddr: punta di lancia
  • Ofatr: grasso, corpulento
  • Oflar: disonesto
  • Ondottr: terribile, spaventoso
  • Ongullr: arpione
  • Onnr: amico
  • Ormr: serpente, drago
  • Ornr: aquila
  • Orr: furioso
  • Osnikirnr: avaro
  • Ospakr: selvatico
  • Ostarkr: debole
  • Osyrgr: disperazione

R:

  • Rathr: decisione
  • Ragnr/ Reginr/ Rognr: potere, forza
  • Randr: scudo
  • Rannr: casa
  • Rauthr: rosso
  • Refr: volpe
  • Reifr: felice
  • Rikr: magico
  • Runr: segreto

S:

  • Sjorr/ Saer/ Sjarr: mare
  • Salr: sala
  • Salomon: nome cristiano
  • Saxr: sassone
  • Siaever: calmo
  • Sigr: vittoria
  • Sinkr: avaro, egoista
  • Skagir: promontorio
  • Skaldr: poeta, scaldo
  • Skeggr: barba
  • Skjallr/ Skjollr: scudo
  • Skoptr: scalpo
  • Skrautr: splendore, ornamento
  • Smithr: fabbro
  • Snaer: neve
  • Snarr: appuntito
  • Solr: sole, giallo
  • Spakr: saggio
  • Spjallr: incantesimo
  • Spjotr: lancia
  • Sporr: falco
  • Stalr: acciaio
  • Steinr: pietra
  • Stigr: sentiero
  • Styr: frastuono
  • Sunr: figlio
  • Svanr: cigno
  • Svarthr: nero
  • Svellr: filo, tessitura

T:

  • Thorr: divinità norrena
  • Tithr: tempo
  • Tryggr: affidabile, onesto
  • Tveggr: secondo
  • Tyr: divinità norrena

U:

  • Uggr: spaventoso
  • Ulfr: lupo
  • Unr: felice
  • Unnarr: amato
  • Vaeringr: variago, scandinavo degli insediamenti lungo i fiumi Volga e Dnepr.
  • Vakr: sentinella
  • Valr: gallese, straniero
  • Valdr: regnante
  • Vetr: inverno
  • Vigr: veterano
  • Vithr: albero, quercia
  • Vikr: baia
  • Vrangr: perverso
  • Vreithr: rabbioso

Lista nomi femminili:

Qui presentiamo un elenco di nomi femminili che possiamo definire "tradizionali", nel senso che, per una ragione o per l'altra, hanno avuto fortuna nell'immaginario collettivo anche se magari non erano altrettanto diffusi in epoca vichinga.

All'interno di questa lista si trovano anche nomi celtici o nomi che si sono diffusi in Scandinavia dopo la cristianizzazione e che, quindi, iniziavano ad essere comuni nel secolo XI.

I nomi contrassegnati dal + sono cristiani, quelli seguiti dalla lettera c sono invece celtici, quelli seguiti dalla s sono sassoni, tutti gli altri sono tradizionali scandinavi. I nomi che trovate fra parentesi sono invece i diminutivi che possono comunque essere usati come nomi propri.

  • Aesa
  • Agata: +
  • Agnes: +
  • Aslaug
  • Astrid (Aetta)
  • Bera
  • Brigitha: c
  • Ethna: c
  • Gillaug (Gilla)
  • Groa
  • Guthrun (Gunna)
  • Gunnhild
  • Gytha
  • Hlin
  • Idunn
  • Inga
  • Isibel: +
  • Isond: c
  • Johanna: +
  • Kathlin: +
  • Katrin: +
  • Kara
  • Kristin (Kitta): +
  • Lina: +
  • Margret: +
  • Maria: +
  • Marina: +
  • Matthild: +
  • Mattild: +
  • Melkorka: c
  • Oleif
  • Ragna
  • Rakel: +
  • Randalin: +
  • Sesilida: +
  • Sigrith
  • Sigrid
  • Sissa
  • Thyra
  • Toka
  • Tola
  • Tora
  • Ursula: +
  • Yngvild
  • Ynghild

Creare il proprio nome femminile:

Nota bene: per creare un nome semplice, sostituisci l'ultima R della parola scelta con una -a.

A:

  • Aernr/ Aerinr: focolare
  • Athr: nobile
  • Alr: fortuna
  • Almr: albero
  • Alvorr: custode
  • Amma: nonna
  • Arnr: aquila
  • Asa: dea
  • Authr: ricca
  • Auga: occhio

B:

  • Baugr: bracciale
  • Birna: orsa
  • Bjarga: salvatrice, aiutante
  • Botr: tributo
  • Brynr: vestito

D:

  • Dagr: giorno
  • Dis: dea
  • Domr: destino
  • Dottir: figlia
  • Drifr: neve
  • Dyrr: cerva

E:

  • Ethelr/ Aethelr: nobile
  • Ei: sola, unica
  • Eirr: pace, calma
  • Engill: angelo
  • Eyr: dono

F:

  • Fastr: veloce
  • Finna: lappone, del Finnmark
  • Fjola: coraggiosa
  • Freya: signora, dea nordica
  • Frithr: pace, protezione

G:

  • Gauthr: svedese
  • Geirr: lancia
  • Gerthr: giardino
  • Ginna: incantatrice
  • Grimr: maschera
  • Guthr: dio, divino
  • Gunnr: battaglia

H:

  • Hafr: mare
  • Hallr: pietra piatta
  • Heithr: calore
  • Heilr: felice
  • Heilagr: sacro
  • Heimr: casa
  • Hethinr: pelliccia
  • Hildr: battaglia
  • Hjalmr: elmo
  • Hlifr: difesa, protezione
  • Hrefnr: corvo
  • Huldr: segreto

I:

  • Ingir: lancia
  • Iss: ghiaccio

J:

  • Jarthar: terra
  • Jarnr: ferro
  • Jor: cavallo
  • Jorra: principessa

K:

  • Katr: felice
  • Kettilr: elmo
  • Kolr: nero
  • Kolla: donna
  • Kristrun: cristiana

L:

  • Lang: lungo
  • Laugr: sacro
  • Lifr: vita
  • Ljotr: luminoso
  • Ljufr: amato, caro
  • Lofnr: amore

M:

  • Maer: fanciulla
  • Magnr: forza
  • Mardoll, Martholl: sirena
  • Mjollr: fresco
  • Mjothr: idromele
  • Munnr: pensiero
  • Myrun: nome celtico

O:

  • Oddr: lancia, punta di freccia
  • Ol: birra
  • Ormr: serpente
  • Oskr: desiderio

R:

  • Ragnr: decisione, consiglio
  • Reginr: potere
  • Rikr: ricco, magico
  • Runr: segreto

S:

  • Salr: sala
  • Sandr: sabbia
  • Siggr: vittoria
  • Skirr: pulito
  • Soma: rispetto
  • Spana: provocazione
  • Steinr: pietra
  • Svanr: cigno
  • Systa: sorella

T:

  • Thor: divinità norrena
  • Tithr: tempo

U:

  • Ulfr: lupo
  • Unna: felice

V:

  • Valr: gallese, straniero
  • Ver: tempio, santuario
  • Vigr: battaglia

Patronimico:

Nella Scandinavia dell'età vichinga non esistevano dei veri e propri cognomi, e i casi di omonimia si risolvevano con l'uso del patronimico o con l'aggiunta di soprannomi.

Il patronimico si costruisce aggiungendo la desinenza -sson al nome del padre nel caso di uomini, o aggiungendo la desinenza -sdottir al nome paterno nel caso di donne. Nel caso in cui il nome termini con una s, si avrà una elisione, come mostrato nell'esempio.

Il figlio di Magnus sarà Magnusson, la figlia di Magnus sarà Magnusdottir.

Il figlio di Bjorn sarà Bjornsson, la figlia di Bjorn sarà Bjornsdottir.

A questa regola esistono diverse eccezioni che, per motivi pratici, non andremo a indagare.


Soprannome:

Il soprannome è una sorta di secondo cognome, dipendente principalmente dalla storia della persona più che dalla sua scelta. Gli archeologi hanno rinvenuto un'iscrizione riguardante un certo Toki che, per distinguersi da un omonimo, si definisce Toki il vichingo. "Il vichingo" è evidentemente il suo soprannome, che probabilmente indicava l'attività svolta da Toki.

A conti fatti, il soprannome è un'indicazione, una precisazione sulla persona.

Erik il Rosso, Harald Dente Azzurro: sono esempi chiari di come possa nascere un soprannome.

Nel primo caso, infatti, è un'indicazione fisica, cioè il colore di capelli di Erik, nel secondo deriva invece (pare) dall'abitudine di Harald a mangiare mirtilli. Allo stesso modo, Svenn Barba Forcuta deve il suo soprannome all'abitudine di dividere la propria barba in due tronconi, mentre Ragnar Lothbrok (brache di pelo) a indossare pantaloni in pelliccia.

Il soprannome si crea in norreno, utilizzando l'elenco di parole fornito per creare i nomi. Anche in questo caso si rimuove la desinenza in -r (nominativo) ma non la si sostituisce con nessun'altra desinenza.

Per cui Lothbrokr sarà Lothbrok, Gauthr sarà Gauth e così via.


Bibliografia:

Viking Answer Lady:  http://www.vikinganswerlady.com/ONNames.shtml#general_info

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale